Indirizzo IP

Rispondiamo ad una serie di domande riguardanti gli indirizzi IP e cerchiamo di capire meglio che cosa sono e a che cosa servono.

Che cosa è un indirizzo IP?

Un indirizzo IP è codice che è composto da 4 numeri (compresi tra 0 e 255), suddivisi da un punto. Un IP può appartenere a diverse classi, ossia essere di tipi diversi:

  • Classe A: da 0.0.0.0 a 127.x.x.x
  • Classe B: da 128.x.x.x a 192.x.x.x
  • Classe C: da 192.x.x.x a 223.x.x.x
  • Classe D: da 224.x.x.x a 239.x.x.x
  • Classe E: da 240.x.x.x a 255.255.255.255

Qual è la differenza tra ip pubblico e ip privato?

Un indirizzo IP privato è un indirizzo IP raggiungibile solamente all’interno di una rete locale. Gli indirizzi IP privati sono nati con lo scopo di ridurre la richiesta di IP pubblici, dato che questi sono in rapido esaurimento (tant’è che già da qualche anno si parla di migrazione da IPv4 a IPv6).

Gli indirizzi ip privati possono essere ritrovati all’interno delle seguenti famiglie:

  • 192.168.0.0/16
  • 10.0.0.0/8
  • 172.16.0.0/12

Al contrario, un indirizzo IP pubblico è un tipo di indirizzo che ti consente di essere raggiungibile e di raggiungere qualsiasi macchina (host) all’interno di Internet.

Come faccio a sapere qual è il mio indirizzo IP?

Scoprire il proprio indirizzo IP pubblico è semplicissimo: basta cercare “qual è il mio ip” per trovare tanti siti che consentono di visualizzarlo. Clicca qui per scoprire qual è il tuo indirizzo IP, o leggilo qui sotto:

3.92.92.168

Nota bene: solo tu puoi visualizzare questo indirizzo IP. Se provi ad accedere da altre connessioni a questa pagina, vedrai che per magia questo indirizzo cambierà automaticamente. 🙂

Navigazione articoli


Commenti

  • Miichele pianta

    non trovo la pagina dove è programmato il mio ruter vodafon A50625728

Lascia un commento

L'indirizzo email non verrà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Puoi usare questi tag e attributi HTML:

<a href="" title=""> <abbr title=""> <acronym title=""> <b> <blockquote cite=""> <cite> <code> <del datetime=""> <em> <i> <q cite=""> <s> <strike> <strong>